In evidenza

5 lezioni di vita tratte da “Il Piccolo Principe”

Untitled design

Il famoso libro di Antoine de Saint-Exupéry è uno dei più amanti da intere generazioni. Vi proponiamo le lezioni di vita più importanti tratte dall’opera dello scrittore francese…

MILANO -Il famoso libro di Antoine de Saint-Exupéry pubblicato il 6 Aprile del 1943, che narra la storia dell’incontro tra un pilota, precipitato con il suo aereo nel deserto del Sahara, e un bambino, conosciuto dai lettori come il Piccolo Principe, ha incantato e continua ad incantare grandi e piccoli fornendo veri e propri consigli di vita da cui tutti possono prendere spunto. Huffington Post France ha pubblicato un interessante elenco analizzando dal punto di vista scientifico 5 semplici ma fondamentali lezioni di vita che si possono trarre dalla lettura di questo libro.

.

LEGGI ANCHE: “PICCOLO PRINCIPE”, 10 CURIOSITA’ SULL’OPERA DI ANTOINE SAINT DE EXUPERY

 

.

1) Dovremmo riscoprire la creatività tipica dell’infanzia

Il libro si apre con la storia del primo disegno fatto dal narratore: il boa che divora un elefante; cinicamente scambiato per un cappello da un adulto. L’unico che capirà, a distanza di anni, il significato del disegno sarà il Piccolo Principe. La scienza afferma che creatività e immaginazione sono molto importanti per la salute in quanto riducono lo stress.

.

2) Apprezzare i piccoli piaceri della vita

L’uomo d’affari incontrato dal Piccolo Principe convinto di possedere anche le stelle, senza saperne apprezzare la bellezza, è l’emblema di chi non sa cogliere  le piccole cose, gioire dei piaceri quotidiani o ridere anche per le banalità; una ricerca della Loma Linda University infatti ha dimostrato che le persone che ridono di più hanno una migliore memoria a breve termine.

3) Prendere del tempo per e stessi è la chiave per la felicità

Nel quinto pianeta il Piccolo Principe incontra un lampionaio che deve accedere e spegnere il lampione ogni minuto, non avendo così tempo per dormire o riposarsi. Bisogna invece dedicare tempo a se stessi, conoscersi meglio e apprezzare ogni momento che passa. La felicità, secondo la scienza, si basa su un corpo rilassato e sereno.

.

4) Dobbiamo avere il coraggio di scoprire

Il geografo del sesto pianeta, nonostante l’ampia conoscenza dimostrata nei suoi libri, non aveva mai osato uscire ad esplorare le terre di cui scriveva. Per essere felici bisogna osare, uscire dalla comfort-zone e affrontare le sfide quotidiane per imparare a fronteggiare le ansie in modo migliore.

.

5) Le migliori scelte sono quelle fatte con il cuore

Il Piccolo Principe ama una rosa sul suo pianeta che all’apparenza è una rosa come tutte le altre. La volpe gli farà capire che la sua rosa è unica, poiché lui l’ha scelta e se ne prende cura con tutto se stesso. Uno studio pubblicato nel 2012 dimostra che le decisioni prese in modo intuitivo sono spesso migliori di quelle più ragionate.

.

LEGGI ANCHE: Le 10 frasi più belle tratte da ”Il Piccolo Principe”

 

 

5 lezioni di vita tratte da “Il Piccolo Principe” ultima modifica: 2017-06-29T09:06:26+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
ACQUISTA IL LIBRO "IL PICCOLO PRINCIPE" DI ANTOINE DE SAINT-EXUPERY QUI
Tags