Librerie

5 consigli per rendere accattivanti le vostre “Little Free Library”

5 consigli per rendere accattivanti le vostre "Little Free Library"

Le Little Free Library sono piccole librerie pubbliche dove poter scambiare gratuitamente i libri. Ecco allora i consigli se volete crearne una vostra…

MILANO – Con oltre 50.000 biblioteche in più di 70 paesi in tutto il mondo, è probabile che vi siate imbattuti più volte nelle piccole librerie gratuite. Si tratta di piccole librerie libere posizionate in luoghi pubblici, Little Free Library, che permettono lo scambio gratuito di libri con restituzione. Si organizzano solitamente appuntamenti  invitando vicini, amici e chiunque passi per condividere il proprio amore per la lettura. Little Free Library è anche un’organizzazione no-profit registrata che prende ispirazione dall’amore per la lettura da parte di bambini e adulti, facilitando lo scambio di milioni di libri da parte di comunità in tutto il mondo e sostenendo l’accesso ai libri in aree dove libri e altre risorse letterarie sono scarse. Ma con tante librerie libere che ci sono in giro, come fare per distinguere la propria Little Free Library? Se siete intenzionati a crerare o a far emergere la vostra piccola libreria, oltre ai consigli che già vi avevamo fornito, Bustle ve ne da alcuni per non passare inosservati. Vediamo di cosa si tratta.

Rendere unico e invitante il design della biblioteca

Ogni piccola libera libreria consiste in una struttura che è abbastanza forte per sorreggere il contenuto, uno scaffale o due all’interno per impilare i vostri libri preferiti e/o usati. Il colore e la progettazione della vernice, ovviamente, sono un modo semplice ed economico per rendere personalissima la vostra libreria. Potreste prendere in considerazione l’idea di dare un tema alla libreria, facendo riferimento a qualcosa ispirato al vostro libro o genere preferito.

Aggiornare regolarmente la collezione 

Anche se la vostra Little Free Library è stata progettata per essere curata dalla comunità, in qualità di gestori della libreria, è vostra la responsabilità di assicurarvi che la qualità dei materiali scambiati reciprocamente, sia degno dei vostri lettori. Inoltre, assicuratevi di aggiornare regolarmente la collezione: rimuovete tutti i libri che non sono stati “controllati” e assicuratevi che i libri messi a disposizione della condivisione siano di alta qualità.

Variare il tema dei libri

A meno che non abbiate sviluppato la vostra piccola libreria su un unico tema specifico, il consiglio è di cercare di includere una vasta gamma di autori e generi, bestseller e classici, nuovi libri e vecchi preferiti, per assicurarsi che ci sia qualcosa accessibile a tutti sui vostri scaffali.

Aggiungere un tocco personale

Per aggiungere una sorpresa divertente e un tocco personale a ciascuno dei vostri libri che finiranno nelle mani di altri lettori, potreste inserire una breve nota in ogni libro, magari inserita nei segnalibri lasciati tra le pagine e che brevemente racconta la storia del perché amate il libro e consigliate la condivisione.

Creare una comunità intorno alla libreria

Considerate di offrire ai lettori l’opportunità di organizzare un piccolo club di libri ispirato alla libreria gratuita. Un modo divertente e facile per attirare i lettori è quello di inserire delle schede nella parte superiore di ciascuna scheda, invitando tutti i lettori che vogliono riunirsi a discutere il libro, scrivendo il loro nome e indirizzo di posta elettronica sulla scheda prima di restituirlo alla libreria. Potreste anche considerare di creare un hashtag molto personale e quindi chiedere ai lettori di usarlo per connettersi con voi e tra di loro attraverso i social media.

 

5 consigli per rendere accattivanti le vostre “Little Free Library” ultima modifica: 2017-09-26T09:50:40+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags