In evidenza

I 10 migliori film tratti dai libri

I 10I migliori 10 film tratti dai libri

Abbiamo chiesto a voi lettori quali sono gli adattamenti cinematografici che non ci fanno rimpiangere i libri. Ecco i vostri dieci film preferiti

MILANO – Di solito ci pentiamo di essere andati a vedere l’adattamento cinematografico di un libro, perché non sono mai in grado di rendere giustizia all’opera letteraria. Finchè leggiamo un libro possiamo imaginare tutto quello che è contenuto nelle pagine: l’ambiente, i personaggi, le vicende, i luoghi. Quando ci troviamo davanti a un film non possiamo fare a meno di confrontarci con quello che ci auguravamo di vedere, ma molte volte le nostre aspettative vengono deluse. Esistono delle eccezioni? Ci sono dei che non hanno deluso le aspettative dei lettori? Abbiamo rivolto questo domanda a voi lettori qualche giorno fa, ecco i 10 film che avete selezionato:

Leggi anche: è meglio il libro o la sua versione cinematografica?

Non ti muovere

Il film, prodotto nel 2004 sotto la regia Sergio Castellito, è interpretato da Penelope Cruz, Claudia Gerini e dallo stesso Castellito. Si basa sull’omonimo romanzo di Margaret Mazzantini, moglie del regista. Un chirurgo vede arrivare in ospedale la figlia quindicenne in coma. Durante le lunghe ore dell’intervento, immagina di avere un dialogo con la ragazza nel quale le rivela un segreto mai svelato: una relazione forte e passionale avuta qualche anno prima con Italia, una giovane donna.

 

Il signore degli anelli

Anche i non appassionati del fantasy hanno visto, almeno una volta, la celebre trilogia di Peter Jackson Il signore degli anelli, considerata una dei progetti più ambiziosi della storia del cinema. Tratto dal romanzo high fantasy epico di J. R. R. Tolkien il racconto è ambientato in un tempo e luogo immaginario perfettamente ricostruiti nell’adattamento cinematografico. Il signore degli anelli è la trilogia che ha ottenuto più vittorie nella storia del cinema e il terzo film (Il ritorno del re) detiene il record di Oscar vinti.

 

L’amore ai tempi del colera

Adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Gabriel García Márquez, L’amore ai tempi del colera” racconta la storia d’amore tra il giovane poeta Florentino Ariza e la bella Fermina Daza. Il film è diretto da Mike Newell ed è uscito nelle sale italiane nel 2007. Ad interpretare i due protagonisti della travagliata storia d’amore sono Javier Bardem e Giovanna Mezzogiorno.

Il dottor Živago

Il romanzo capolavoro di Boris Leonidovič Pasternak, l’autore che nel 1958 vinse e rifiutò il premio Nobel, è stato portato sul grande schermo da David Lean nel 1965 e si è aggiudicato 5 statuette nel 1966. Incentrato sul racconto della vita del medico Jurij Andreevic Živago, Il dottor Živago” racconta in parallelo la storia della grande Russia, che si intreccia con gli eventi personali del protagonista.

Leggenda del pianista sull’oceano

La leggenda del pianista sull’oceano è un film del 1998 di Giuseppe Tornatore, adattamento cinematografico di Novecento, monologo teatrale di Alessandro Baricco. Il film ha anche una colonna sonora incredibile, scritta da Ennio Morricone e composta da trenta diversi brani. Ambientata sul Virginan, il transatlantico che viaggiava dall’America all’Europa, la storia è un monologo del trombettista della nave, Max Tooney, che diventerà il migliore amico di Novecento, un pianista che ha sempre vissuto sull’oceano senza mai toccare terra.

Leggi anche: ‘Novecento’ di Alessandro Baricco, un breve racconto di grande emozione

La mia Africa

La mia Africa è un’autobiografia di Karen Blixen, da cui è stato tratto nel 1985 l’omonimo film diretto da Sydney Pollack.Un film che in realtà ha molte discrepanze rispetto all’omonimo romanzo da cui è tratto. Il film mette in scena la storia d’amore tra Karen (interpretata da Meryl Streep) e Denys Finch-Hatton (Robert Redford).

 

Venuto al mondo

Ancora una volta Sergio Castellito mette in scena con grande successo un romanzo scritto dalla moglie Margaret Mazzantini. Venuto al mondo è un film del 2012, tratto dall’omonimo romanzo, racconta una storia d’amore appassionata, tra Gemma (Penélope Cruz) e Diego (Emile Hirsch). Ma anche la storia di una maternità cercata, negata, risarcita.

 

Orgoglio e pregudizio

Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen è fondamentalmente uno dei libri più famosi e rinomati a parlare di un amore che dura tutta la vita. Un vero e proprio classico della letteratura inglese. Nel 2005 è stato diretto da Joe Wright l’adattamento cinematografico. La storia d’amore è tra le pià conosciute al mondo e a vestire i panni dei protagonisti sono Keira Knightley e Matthew Macfadyen. Il film è molto fedele al libro, tanto che diverse frasi sono riportate come sono scritte nel romanzo.

 

Il giardino dei Finzi-Contini

Il giardino dei Finzi-Contini è un film del 1970 di Vittorio de Sica, tratto dall’omonimo romanzo di Giorgio Bassani. Il film ha avuto subito un grande successo, aggiundicandosi anche nel 1972 l’Oscar per il miglior film straniero. Inizialmente Bassani ha collaborato alla produzione del film, ma successivamente dopo alcuni contrasti con il regista, si è allontantato, facendo anche eliminare il suo nome tra i titoli di coda.

 

Leggi anche: Ritovato il manoscritto de “il Giardino dei Finzi Contini, il romanzo di Giorgio Bassani

 

I 10 migliori film tratti dai libri ultima modifica: 2018-02-12T09:53:33+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags