Librerie

Le 10 librerie indipendenti più belle del mondo

Le 10 librerie indipendenti più belle del mondo

Se amate i libri dovreste visitare questi luoghi almeno una volta nella vita, librerie indipendenti sparse in giro per il mondo che riescono a conquistare ogni giorno gli amanti della lettura

MILANO – In qualsiasi parte del mondo ti trovi è sempre bello trovare del tempo per passeggiare all’interno delle librerie, sopratutto quando ci sono trova davanti a dei luoghi particolarmente belli ricchi di quella magia che solo gli scaffali pieni di libri riescono a regalare. Ecco la lista delle 10 migliori librerie indipendenti del mondo tratta da The guardian:

1. La città dei libri di Powell, Portland (Oregon, USA) 

Questa leggendaria libreria di Portland è anche uno dei più grandi negozi di libri usati esistenti al mondo. Pensate che Powell accoglie i suoi clienti con una mappa per aiutarli ad orientarsi all’interno dell’enorme edificio, anche se, a dire la verità, non penso che a nessun amante dei libri dispiacerebbe perdersi per un po’ dentro questa bellissima libreria.

2. Acqua Alta, Venezia 

All’Acqua Alta, barche, gondole e canoe fanno da scaffali pieni di libri nuovi e usati. L’atmosfera all’interno di questa libreria è davvero magica e persino le vecchie enciclopedie che non compra più nessuno sono diventate parte dell’arredamento, creando i gradini di una scalinata nello spazio esterno, a pochi passi da Piazza San Marco.

3. El Ateneo, Buenos Aires (Argentina)

El Ateneo è un vecchio teatro nel centro di Buenos Aires trasformato in libreria. L’edificio venne progettato nel 1919 dagli architetti Però e Torres Armengol e divenne un negozio di libri ben 81 anni dopo. Per questo motivo, i lettori possono ancora riconoscere la struttura originale dai soffitti dipinti, dalle balconate e dal sipario. Quello che una volta era il palcoscenico, invece, si è trasformato in un caratteristico bar in cui i lettori possono fermarsi a bere un caffè mentre si godono la bellissima atmosfera. I palchetti invece, sono delle originalissime sale per la lettura.

4. City Lights Books, San Francisco (California, USA) 

Una destinazione obbligatoria per tutti coloro che si trovano a San Francisco, la City Lights venne fondata nel 1953 dai poeti Lawrence Ferlinghetti e Peter D. Martin e non rappresentò soltanto un luogo di incontro e scambio di opinioni per molti autori della cosidetta “Beat generation”, ma venne anche citato in molti dei loro lavori. La libreria City Lights, la prima in tutti gli Stati Uniti a vendere edizioni tascabili, oltre a vendere libri, ne pubblica anche lei stessa, arrivando ogni anno a far uscire 20 nuovi titoli.

5. Shakespeare and Company, Parigi (Francia) 

La Shakespeare and Company ha davvero tutto, una magnifica collezione di libri, un emozionante programma di eventi, un forte senso della comunità e una lunga storia alle spalle. Secondo Jen Campbell, autore del libro “The Bookshop Book”, un manuale che parla interamente di librerie sparse per il mondo, la Shakespeare and Co “riesce a racchiudere in sé tutto quello che un libreria dovrebbe avere”. Questo piccolo e caratteristico negozio di libri  è una tappa che non potete assolutamente perdere se vi trovate nella capitare francese.

6. Stand, New York (USA) 

Non è possibile visitare la Grande Mela senza fermarsi in questa meravigliosa libreria indipendente situata a pochi passi da Union Square. Questo luogo, molto ordinato e curato, offre un grandissima collezione sia di libri nuovi che di libri di seconda mano, ed è possibile trovare al suo interno volumi rarissimi e da collezione e prendere parte ad un ricchissimo programma di eventi letterari.

7.  Wild Rumpus, Minneapolis  (Minnesota, USA)

Questa libreria non piacerà proprio a tutti ma sicuramente si contraddistingue per la sua originalità. Sempre Jen Campbell nel suo libro dedicato alle librerie scrive:”Wild Rumpus è piena di libri…e animali.Tilly e Pip sono due piccoli topi che vivono sotto le assi del pavimento in una gabbia di vetro, così tu puoi vederli muoversi in giro per la libreria.” Ma oltre ai roditori ci sono tantissimi altri animali nella libreria Wild Rumpus, tra cui gatti, pappagalli e furetti. In più all’ingresso del negozio c’è anche una porta viola a misura di bambino, così i piccoli lettori si sentono subito i benvenuti.

8. Mr B’s Emporium of Reading Delights, Bath (UK)

Questa libreria indipendente situata nel centro di Bath offre una magnifica collezione di libri, un’atmosfera molto confortevole e genuina e dei servizi interessanti come la “bibliotherapy” e le “reading spa” durante i quali è possibile conversare con il libraio davanti a una tazza di caffè e scoprire quali libri sono più adatti ad uno specifico stato d’animo o alla personalità del lettore.

9. Word on the Water, da qualche parte lungo i canali londinesi 

Questa libreria non è facile da trovare perché si trova sopra un’imbarcazione sul Regent’s Canal di Londra. Nonostante sia molto piccola, ed anche per questo non è facile individuarla, questa libreria indipendente è piena di volumi di generi diversi che si possono comprare anche a prezzi bassi.  L’atmosfera colorata ed originale del battello è completata anche dala presenza di qualche gatto e della musica in sottofondo.

10. Librerie a quattro ruote

Questi simpatici furgoncini che ormai si possono trovare in tantissime città, portano i loro libri ovunque e forse è proprio per questo che sono così amati dai lettori di tutto il mondo. Uno dei più famosi è il Dylan Mobile Bookstore che si sposta per le strade del Belgio senza mai perdersi i mercatini di libri ed i festival legati alla lettura.

 

Photo Credit: TheGuardian.com

 

 

 

Le 10 librerie indipendenti più belle del mondo ultima modifica: 2017-10-05T09:16:05+00:00 da sofia

© Riproduzione Riservata
Tags