In evidenza

Le 10 cose che meno sopportiamo in estate

Le 10 cose che meno sopportiamo in estate

Insieme a Massimo Roscia, autore del libro “Peste e corna”, abbiamo stilato e commentato un elenco delle cose che meno sopportiamo nel corso della stagione estiva…

MILANO – Chi lo dice che l’estate sia esclusivamente “sole, mare, relax”? A farci tornare alla realtà ci pensa Massimo Roscia, autore del libro “Peste e corna“, il quale ha stilato un elenco delle cose che meno sopportiamo nel corso della stagione estiva. Precisiamo che si tratta di un gioco, una burla per esorcizzare il caldo. Pre ogni voce, abbiamo voluto aggiungere un breve commento “a quattro mani” con l’autore. E voi, aggiungereste altre voci alle dieci citate dallo scrittore in questo elenco?

 

Classifica dell’Odio – Estate 2018

 

1. Fenicottero gonfiabile

Già la scorsa estate, avere il gonfiabile del fenicottero rosa era un must-have. quest’anno, però, la cosa sta sfuggendo di mano, con le spiagge d’Italai che sembrano invase da fenicotteri giganti modificati geneticamente…

 

2. Afa

E’ un classico di ogni estate…l’afa! Così come il tg allarmistico che dice “Caldo da record da 30 anni a questa parte: gli esperti consigliano di mantenersi idratati bevendo tanta acqua e di evitare di uscire nelle ore più calde.

 

3. Zanzare

Un altro classico dell’estate è l’immancabile ronzio nelle orecchie delle amate compagne notturne! Inutile prevenire con zanzariere o immergersi nell’autan: troveranno sempre un modo per avvicinarsi a voi, soprattutto di notte…


4. Birkenstock con calzino bianco

Questo tipo di calzatura è tipica di coloro che in estate vogliono solamente stare comodi e non soffrire il caldo, non curandosi nella maniera più assoluta di cosa stiano indossando. Ma diciamocelo: comodità non deve essere sinonimo per forza di bruttezza! Poi se ci aggiungiamo il calzino…

 

5. Birkenstock

..diciamo che anche senza calzino restano inguardabili!


6. Pantaloni a pinocchietto

Ok, siamo sopravvissuti ai risvoltini…ma anche il pinocchietto mette a dura prova i nostri occhi!


7. Apericena

Un virus che dalla “Milano da bere” si è diffuso a macchia d’olio (o di spritz?) in tutta Italia. Intendo quello del propporre l’Apericena ad amici o parenti! Termine da non usare mai rivolgendosi ad una mamma o ad una nonna del sud: rischiereste il linciaggio.


8. Che fate a Ferragosto?

Ammettiamolo: in ogni gruppo esiste quello che appena iniziano le sue ferie tormenta amici e non con la fatidica frase “Che fate a Ferragosto?”. I più provati avranno avuto a che fare anche con quelli che iniziano a chiederlo dopo Pasquetta…


9. Colletto della polo alzato

Sembrava ce ne fossimo liberati con l’inizio del nuovo secolo, ed invece esistono ancora uomini che portano il colletto della polo alzato! non sarò Carla Gozzi, ma credetemi, meglio evitare…


10. Baby K

In naftalina per 10 mesi, ecco che con l’inizio del caldo si scongela e sforna il tormentone estivo: parliamo di Baby K che anche quest’anno, complice anche la pubblicità che utilizza il ritornello della sua canzone, ha letteralmente invaso i nostri padiglioni auricolari con la sua “Da zero a cento”, che è anche il limite di sopportazione che si raggiunge in media all’ascolto della sua canzone.

 

Le 10 cose che meno sopportiamo in estate ultima modifica: 2018-08-02T09:18:33+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags