In evidenza

I cinque film più belli di Robin Williams

I cinque film più belli di Robin Williams

Nel giorno della sua morte inaspettata, noi di Libreriamo abbiamo deciso di ricordare i cinque film più significativi e belli di Robin Williams …

MILANO – Tre anni fa moriva Robin Williams. Un gravissimo ed inaspettato colpo per i fan di tutto il mondo che ancora non si capacitano della sua perdita. La sua morte ha lasciato un vuoto indelebile soprattutto per quella generazione di ragazzi che con lui c’è cresciuto. I suoi film erano nella memoria collettiva già prima che lui morisse e ci sono personaggi che non ci scocceremo mai di rivedere sullo schermo. Noi di Libreriamo abbiamo deciso di ricordarlo, nel giorno della sua morte, con i 5 film più belli.

LEGGI ANCHE: Robin Williams, le frasi più belle tratte dai suoi film

L’attimo fuggente (Dead Poets Society), regia di Peter Weir (1989)

Quando si pensa a questo film non si può non pensare alla celebre battuta “Oh Capitano! Mio Capitano” che riprende un verso di una nota poesia di Walt Whitman. Ed è proprio la poesia, la letteratura e la lettura al centro di questo film. Il protagonista è indubbiamente Robin William, professore ispirato e ispirante che resterà nel cuore di tutti i suoi giovani studenti.

Hook – Capitan Uncino (Hook), regia di Steven Spielberg (1991)

Sfidiamo chiunque dei nostri lettori: questo film l’avrete visto tutti almeno una volta nella vostra vita. Diretto da Steven Spielberg e con un cast d’eccezione e di star, Robin Williams interpreta niente popò di meno che.. Peter Pan. Ma non come lo conosciamo, bensì la sua versione cresciuta.

Mrs. Doubtfire – Mammo per sempre (Mrs. Doubtfire), regia di Chris Columbus (1993)

Altro film che non potete non aver visto e diretto da un regista che è riuscito a trasporre le migliori favole al cinema. Perché anche Mrs Doubtfire è, in fondo, una sorta di favola. Resa divertente e commovente allo stesso tempo proprio dal talento di Robin Williams.

Jumanji, regia di Joe Johnston (1995)

“Nella giungla dovrai stare finché un 5 o un 8 non compare”. Può un gioco da tavolo diventare un’avventura straordinaria? Evidentemente, sì. Con Jumanji, Robie interpreta il bambino ormai cresciuto che era rimasto incastrato proprio all’interno del gioco e che riesce a tornare nella realtà per aiutare due giovani bambini ad evitare il suo triste destino…

Patch Adams, regia di Tom Shadyac (1998)

Forse uno dei suoi ruoli più riusciti ed iconici. Il medico che decise di eliminare ogni sorta di separazione tra medico e paziente e che, invece, decise di utilizzare l’empatia e il sorriso per aiutare a guarire.

I cinque film più belli di Robin Williams ultima modifica: 2017-08-11T09:00:02+00:00 da francesca

© Riproduzione Riservata
Tags