Fotografi

Si è tolto la vita il fotografo cinese Ren Hang, vittima della depressione

Si è tolto la vita il fotografo cinese Ren Hang, vittima della depressione

A darne la notizia il suo entuorage. Ren Hang era noto soprattutto per i ritratti fotografici nudi, provocatori ma anche poetici, dei suoi amici…

MILANO – Era depresso da anni Ren Hang, il fotografo cinese che a soli 29 anni lo scorso 24 febbraio ha deciso di togliersi la vita. A darne la notizia il suo entuorage.

FOTOGRAFO PROVOCATORE – Considerato uno dei fotografi più innovativi dell’attuale generazione, Ren Hang era noto soprattutto per i ritratti fotografici nudi, provocatori ma anche poetici, dei suoi amici. A causa di queste sue fotografie, Hang è stato censurato, denunciato e anche arrestato in Cina con l’accusa di pornografia. Tra i suoi sostenitori il celebre artista Wei Wei, che aveva invitato Hang nel 2013 al Groninger Museum nei Paesi Bassi per la sua mostra “Fuck Off 2 The Sequel”.

LA DEPRESSIONE – Il fotografo Ren Hang da tempo lottava con la depressione. “Ogni anno mi faccio la stessa promessa: morire prima” aveva scritto di recente sul suo profilo social. Chi volesse approfondire l’arte fotografica di Hang, fino al 12 aprile può ancora ammirare le sue opere Al Foam di Amsterdam dove è in programma la sua mostra “Ren Hang. Naked/Nude”.

 

Si è tolto la vita il fotografo cinese Ren Hang, vittima della depressione ultima modifica: 2017-02-27T11:23:26+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags