Beni culturali

Top ten dei musei più visitati al mondo: il Louvre al primo posto

08042015101843_sm_11588

Senza grandi sorprese la classifica 2014 di The Art Newspaper sull’affluenza ai primi 100 musei sparsi nel mondo, ad eccezione del fatto che il Metropolitan Museum of Art di New York cede il terzo posto alla National Gallery……

MILANO – Senza grandi sorprese la classifica 2014 di The Art Newspaper sull’affluenza ai primi 100 musei sparsi nel mondo, ad eccezione del fatto che il Metropolitan Museum of Art di New York cede il terzo posto alla National Gallery di Londra e al nono posto, fa capolino il National Museum of Korea di Seoul, spodestando il Centre Pompidou di Parigi che esce dalla top ten. Il National Museum of Korea ha registrato un aumento delle presenze annuali rispetto al 2013 di 500mila visitatori raggiungendo un’affluenza di 3.537.000 presenze.

 

Il Louvre si conferma il museo più visitato, posizione che mantiene saldamente da sette anni, con 9.260.000 visitatori nel 2014. L’affluenza tuttavia è in calo rispetto al 2013 quando i visitatori erano 9.334.435 e anche nel 2012 quando i numeri erano superiori di circa mezzo milione. Nonostante questo trend il museo è convinto che entro il 2025 il numero dei visitatori potrebbe crescere fino a 12 milioni con un’apertura degli spazi sette giorni su sette. Per quanto riguarda la sede nel nord della Francia il Louvre di Lens, nonostante una proposta culturale di alto profilo, ha registrato un calo dei visitatori che passano da 825.000 del 2013, il suo anno inaugurale, a 530.000 nel 2014.

 
In leggero calo il numero dei visitatori, ma stabile al secondo posto il British Museum che registra un’affluenza pari a 6.695.213 persone rispetto a 6.701.036 del 2013. Sale, come già ricordato la National Gallery con 6,4 milioni circa, un progresso molto importante rispetto ai 6 milioni di visitatori del 2013. Il museo londinese, che prevede come anche il British l’ingresso gratuito e il pagamento del biglietto solo per le mostre temporanee, ha beneficiato delle esposizioni Veronese, magnificence in renaissance Venice, dal 19 marzo al 15 giugno 2014, con una media giornaliera di 1.135 visitatori e Rembrandt the late works, aperta ad ottobre trainando l’affluenza a fine anno.

 
L’ITALIA – E’ la fotografia che emerge dalla classifica annuale stilata dal Giornale dell’Arte con The Art Newspaper, che vede gli Uffizi, primo museo italiano, fermo al 26/o posto. Al numero 45 c’è Palazzo Ducale di Venezia (con 1,3 milioni) seguito al 46 dalla Galleria dell’Accademia di Firenze e quindi da Castel Sant’Angelo a Roma (che passa dal 71/o al 59/o posto). Firenze si conferma comunque regina tra le città d’arte, con quattro suoi musei nella lista dei primi 100 più visitati (dopo Uffizi e Accademia, Palazzo Pitti e il Museo di Palazzo Vecchio) e un numero di visitatori per il suo Polo Museale speciale che sfiora i 2,5 milioni, distanziando Roma (1,7 milioni), Napoli (870.816) e Venezia (713.395). Tra i musei e circuiti archeologici non ha invece rivali il Italia il circuito del Colosseo, Foro Romano e Palatino con 6 milioni 176 mila 920 visitatori, seguono a distanza Pompei (3,1 milioni) e poi dall’Arena di Verona (849 mila), il teatro greco romano di Taormina (698 mila) e la valle dei Templi di Agrigento.

 

 
8 aprile 2015

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Top ten dei musei più visitati al mondo: il Louvre al primo posto ultima modifica: 2015-04-08T11:20:00+00:00 da

© Riproduzione Riservata
Tags