Curiosiamo

”Maggio Libri”, a Pistoia ciclo di incontri multidisciplinari incentrati su storia, letteratura e filosofia della medicina

10052013123150_sm_3995

Specialmente a primavera, la verdeggiante città di Pistoia si colora di tantissimi eventi culturali, divenendo meta di richiamo non solo per i turisti frequentatori di terme, parchi, giardini e musei storici, ma anche location privilegiata per gli amanti della lettura e per gli studiosi piu’ attenti e curiosi……

Il Presidente del  Polo universitario di  Pistoia Alessandro Pagnini spiega l’interesse crescente per la storia della medicina, una  disciplina capace do favorire il superamento della dicotomia fra cultura umanistica e cultura scientifica

PISTOIA –  Specialmente a primavera,  la verdeggiante  città di  Pistoia  si colora  di  tantissimi eventi culturali,  divenendo  meta  di  richiamo non solo per  i  turisti  frequentatori di  terme,  parchi, giardini  e musei  storici,  ma anche  location  privilegiata  per   gli  amanti  della  lettura e  per gli  studiosi piu’ attenti  e  curiosi.  Nei prossimi giorni,  proprio  in questa città    sarà  inaugurato  “Maggio Libri”,   un  importante  ciclo di  incontri   letterari   interdisciplinari  con  la presentazione di  libri  in  tema di  storia e filosofia della biologia e  della  medicina.   Ideatore  di  questa  nuova  iniziativa  culturale è  il professor  Alessandro Pagnini. Presidente del  Polo universitario di  Pistoia,  docente di storia della filosofia contemporanea  all’Università  di  Firenze,  ma  anche  specialista  di  filosofia  analitica , oltre  che autore di  innumerevoli  saggi,  ricerche  ed articoli  filosofici   (peraltro,  il nostro  scrive anche  importanti pagine culturali  nell’edizione domenicale  del  Sole 24 Ore).

CALENDARIO  DEGLI   INCONTRI
– Fra  gli  incontri  già  programmati   in  questo  mese, alla presenza degli autori e con vari ospiti,  segnaliamo  i  seguenti: 10  maggio  “L’Altra  genesi” (ed. Carocci), di  Emmanuel  Betta, storico alla Sapienza di Roma, esperto di bioetica: a presentarlo è  Claudio Pogliamo. Nel  pomeriggio  del  17  maggio  sarà  la volta   di   “Nessuno  vorrebbe  rinascere”  (ed. Ets) di Stefano Brogi, storico della filosofia: lo  presenta  il  prof.  Antonello La  Vergata (Università di Modena, esperto di teorie evoluzionistiche). In data 23 maggio: “L’erba della regina”  (ed. Bollati Boringhieri) di Paolo Mazzarello, medico e storico della medicina, direttore del Museo per la storia dell’Università di Pavia:  presenta il prof. Alessandro Pagnini. Infine, per il 30 maggio, “Il  corpo post-umano”,  (ed. Carocci)  a cura di Luca Marini,  vice presidente del Comitato Nazionale di Bioetica e docente di Diritto internazionale a Roma,  e  Andrea Carlino, storico della medicina a Ginevra e in altre Università estere: presenta  Anna Li  Vigni (Università di Palermo).  Tutti gli incontri pistoiesi di “Maggio Libri”  si  svolgeranno in  via Sant’Andrea, 16  presso la Saletta incontri dell’Assessorato comunale alla Cultura di Pistoia  alle ore 17,45.

INTERESSE PER LA MEDICINA – Anche in Italia, oggi assistiamo ad un interesse crescente  per   la  storia  della medicina, una  disciplina emergente che oltretutto può  anche favorire il superamento della dicotomia fra cultura umanistica e cultura scientifica.  “Le   competenze  degli   Storici  della  Medicina – spiega il prof. Alessandro Pagnini – sono un mix di  saperi  che spaziano dalla filosofia, alle scienze umane,  alle scienze cognitive alla storia delle idee. A livello editoriale, a proposito dell’attualità e vitalità della storia della medicina – aggiunge ancora il prof. Pagnini – è importante segnalare  che la  Società  Italiana di Storia, Filosofia e Studi Sociali della Biologia e della Medicina (Biom)  ha inaugurato  la collana di pubblicazioni,  Mefisto (acronimo di medicina, filosofia, storia) che ha visto uscire nel 2012 il volume di Marco Solinas, L’impronta dell’inutilità.  Dalla teleologia di Aristotele alle genealogie  di  Darwin;    Stefano Canali,  “Talassemie, Storia medica e scientifica”;    Stefano Brogi, “Nessuno vorrebbe rinascere. Da  Leopardi alla storia di un’idea tra antichi e  moderni”. Pubblicazioni previste per il 2013 sono Alessandro Tomasi, “Tecnologia e intimità. Per una nuova idea di progresso”;   Carlo Gabbani,  “Epistemologia e clinica”;  Rosapia Lauro-Grotto, “Paradigmi meta  psicologici” (con in appendice due inediti di S. Freud);  Luciana Ceri, “Etica ed evoluzione. Spencer e le origini dell’eugenetica”. Delle edizioni ETS è in uscita anche la nuova serie della rivista internazionale Medicina & storia”.

Cristina Fontanelli

10 maggio 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

”Maggio Libri”, a Pistoia ciclo di incontri multidisciplinari incentrati su storia, letteratura e filosofia della medicina ultima modifica: 2013-05-10T00:00:00+00:00 da

© Riproduzione Riservata
Tags