Aforismi

10 citazioni di Henri de Toulouse-Lautrec, il pittore bohémien

Toulouse-Lautrec, un bohémien in mostra a Roma

Oggi il mondo dell’arte ricorda la nascita del pittore Henri de Toulouse-Lautrec, uno degli artisti più famosi della Belle Époque, di cui raccontò la vita notturna francese tra cabaret e café-concert. Ecco alcune sue frasi. …

MILANO – Henri de Toulouse-Lautrec è stato un pittore francese, tra le figure più significative dell’arte del tardo Ottocento. Divenne un importante artista post-impressionista, illustratore e litografo e registrò nelle sue opere molti dettagli dello stile di vita bohémien della Parigi di fine Ottocento.

Ecco alcune delle sue citazioni più famose:

 

L’amore è quando il desiderio di essere desiderato ti fa stare così male che senti di poter morire.

 

Naturalmente non bisogna bere molto, ma spesso.

 

Nel nostro tempo ci sono molti artisti che fanno qualcosa perché è nuovo.

 

Ho cercato di fare ciò che è vero e non ideale.

 

Dipingo le cose come stanno. Io non commento. Io registro.

 

L’autunno è la primavera dell’inverno.

 

Sempre e dovunque anche il brutto ha i suoi aspetti affascinanti; è eccitante scoprirli là dove nessuno prima li ha notati.

 

Non esiste che la figura, il paesaggio è nulla, non dovrebbe che essere un accessorio. Il paesaggio dovrebbe essere usato solo per rendere più intellegibile il carattere della figura.

 

Niente è più semplice che completare le figure in un modo superficiale. Nessuno mente così abilmente come in quel momento.

 

Ho la statura del mio nome.

10 citazioni di Henri de Toulouse-Lautrec, il pittore bohémien ultima modifica: 2015-11-24T10:57:14+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags