Nel Weekend le Giornate FAI di Primavera 2017

Nel Weekend le Giornate FAI di Primavera 2017

Tornano le Giornate FAI di Primavera, nel weekend del 25 e del 26 marzo, in 400 località di tutta Italia gli eventi e le iniziative…

MILANO – Questo primo weekend di primavera, sabato 25 e domenica 26 marzo, il FAI Fondo Ambiente Italiano festeggia la 25esima edizione delle Giornate FAI di Primavera. Occasione quasi unica per scoprire beni culturali italiana solitamente non aperti al pubblico. Sono oltre 1.000 i luoghi aperti tra castelli, fortezze, case private, fondazioni, luoghi storici e naturali, con visite a contributo libero in tutte le regioni.

LE GIORNATE – Durante il corso degli anni le Giornate FAI hanno aumentato la consapevolezza del patrimonio culturale ed ambientale italiano, attirando un grande pubblico curioso e interessato a scoprire chiese e ville, giardini e aree archeologiche, avamposti militari e interi borghi. Questi tesori sono resi accessibili grazie all’impegno di volontari e guide, che mostrano percorsi e storie indimenticabili, raccontando il passato dei beni coinvolti. Nato nel 1993 e con solo 50 luoghi visitabili ed una trentina di città in collaborazione, il FAI negli anni a seguire ha ottenuto sempre più maggior forza d’interesse e riscontro crescente tra appassionati e curiosi d’arte, di storia, di cultura e di bellezza.

AI SOCI – Facile appassionarsi ad un evento che spalanca le porte di luoghi sempre nuovi come palazzi e chiese normalmente chiusi al pubblico, crea percorsi in aree archeologiche difficilmente accessibili, scopre i segreti delle sedi di istituzioni nazionali o regionali. Vi è quindi anche la possibilità di associarsi e contribuire alla causa, oltre che godere di ulteriori privilegi culturali. I soci FAI hanno infatti diritto a visite riservate, corsie preferenziali ed eventi speciali. Comunque sia a tutti è data la possibilità di partecipare alla maggioranza degli eventi e tantissimi sono i modi per vivere la festa del patrimonio storico-artistico italiano. Si potrà anche contribuire, oltre all’associarsi, alle iniziative della Fondazione con una piccola donazione il giorno della visita o inviando un SMS al numero 45517, fino al 3 aprile. È un modo semplice per prendersi cura della bellezza italiana.

OLTRE 1000 SITI – Per festeggiare al meglio il 25esimo compleanno, il FAI ha deciso di fare le cose bene e in grande, chiedendo alle delegazioni sparse in tutta Italia di riaprire i luoghi che furono visitabili nelle passate edizioni e sfruttando il fatto che il 2017 è stato proclamato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed il Turismo “Anno dei Borghi”, propone itinerari ad hoc in oltre cinquanta borghi storici. Per l’elenco completo delle 1000 aperture e di tutte le informazioni è possibile consultare il sito www.giornatefai.it o telefonare al numero 02 467615366. Per i turisti 2.0 sono disponibili gratuitamente le App FAI iOS e Android, in grado di geolocalizzare l’utente mostrando su una mappa i luoghi più vicini da visitare. Infine, gli hashtag dell’evento sono #giornatefai e #faicambiarelitalia.

Nel Weekend le Giornate FAI di Primavera 2017 ultima modifica: 2017-03-25T09:40:41+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags