Beni culturali

Musei italiani, boom di visite a Ferragosto

Musei italiani, boom di visite a Ferragosto

Il commento di Franceschini: “Successo di Ferragosto al museo conferma anno record”. In questo 2017, si va verso i 50 milioni di ingressi nei musei statali

MILANO – “Il grande successo di Ferragosto al museo conferma che questo sarà un altro anno da record per i luoghi della cultura statali, che secondo le previsioni si potrebbe chiudere con quasi 50 milioni di ingressi. Cittadini e turisti hanno colto l’opportunità di godere di un lungo ponte di arte e cultura, resa possibile dal personale del MiBACT, visitando musei, monumenti e parchi archeologici. Un risultato importante che ricorda quanto il patrimonio culturale costituisca un asset fondamentale per il Paese”. Così il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, ha commentato i primi dati definitivi pervenuti dai siti statali più importanti, dove si è registrato un significativo afflusso di visitatori sin dalle prime ore del mattino nel corso delle due giornate di apertura straordinaria.

I NUMERI – Il 14 e il 15 agosto 21.635 visitatori sono entrati nel Colosseo, 14.186 agli Uffizi, 10.038 alla Galleria dell’Accademia di Firenze, 8.420 al Giardino di Boboli, 4.170 al Palatino, 3.723 al Foro Romano, 2.237 a Palazzo Pitti, 2.227 alle Cappelle Medicee, 1.179 alle Terme di Caracalla, 1.077 al Museo Nazionale Romano e 813 al Museo Nazionale Archeologico di Taranto. Nella sola giornata di ferragosto, invece, sono stati 2.324 gli ingressi ai Musei Reali di Torino, 1.932 quelli alla Galleria Borghese di Roma, 1.106 al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, 849 alla Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma e 828 al Museo di Capodimonte, dove nel Real Bosco si sono riversati 5.535 visitatori.

Musei italiani, boom di visite a Ferragosto ultima modifica: 2017-08-17T09:37:36+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags