Beni culturali

Gli edifici e le opere segrete di Milano aperte a tutti per un weekend

Gli edifici e le opere segrete di Milano aperte a tutti per un weekend

Al via la seconda edizione milanese della più grande vetrina internazionale dell’architettura con oltre 80 siti architettonici in programma e visite guidate gratuite

MILANO – Un intero weekend in cui accedere gratuitamente, supportati da guide specializzate e volontarie, a edifici pubblici e privati dal notevole valore architettonico. Dopo il successo della prima edizione con oltre 14.000 visitatori, 75 siti architettonici aperti e 200 volontari, sabato 13 e domenica 14 maggio torna Open House Milano,  per scoprire l’architettura inedita di Milano e riappropriarsi della città

ITINERARI D’ECCEZIONE – Un programma ricco di novità che aprirà le porte ad edifici usualmente non accessibili al pubblico per scoprire il patrimonio architettonico moderno e contemporaneo della città, osservare da vicino le trasformazioni in atto che stanno ridisegnando il suo skyline e promuovere la ricchezza artistica e culturale che caratterizza Milano dall’antichità in poi. E’ possibile tracciare itinerari d’eccezione tra contemporaneo e moderno in ciascuno dei sei sestieri in cui Milano era anticamente divisa – Sestiere di Porta Orientale, Romana, Ticinese, Vercellina, Nuova e Comasina – sulla base dei quali OHM ha delineato i vari percorsi di visita.

COSA VISITARE – Diverse esclusive arricchiscono il programma di quest’anno come la sede del Corriere della Sera, lo studio Binocle all’interno del palazzo il Cremlino, il Collegio di Milano, la sede della Rai, Casa Rossi, Grattacielo Milano e tante altre opportunità da non perdere che permetteranno di scoprire una Milano ancora più affascinante. Da non perdere, tra gli edifici di rilevanza storica, Palazzo Visconti, Palazzo Melzi D’Eril e il Rifugio Antiaereo di Piazza Grandi, lo Studio Museo Francesco Messina, Palazzo Archinto e Villa Schleibler etc. tra i siti di interesse culturale, la galleria Lia Rumma e la galleria Francesca Minini nel percorso legato all’arte contemporanea.

CIRCUITO ITNERNAZIONALE OHM è un evento parte del circuito internazionale Open House Worldwide, che coinvolge nel mondo più di 30 città tra cui Roma e che ha segnato un passaggio importante per la diffusione del format in Italia, con la nascita di Open House Roma. Da quest’anno anche Torino si aggiungerà al network internazionale con la sua prima edizione che si terrà il 10 e 11 giugno.

 

Gli edifici e le opere segrete di Milano aperte a tutti per un weekend ultima modifica: 2017-05-12T09:19:57+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags