Beni culturali

Franceschini, presentati all’Onu i caschi blu della cultura

Franceschini, presentati all'Onu i caschi blu della cultura

Il ministro dei beni e delle attività culturali Dario Franceschini ha presentato il 18 ottobre all’Onu i caschi blu della cultura …

MILANO -Il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, ha illustrato al Palazzo di Vetro dell’Organizzazione delle Nazioni Unite di New York la task force Unite4Heritage. L’intervento, nel corso del quale sono state ripercorse le tappe della costituzione in seno all’Unesco di questa unità italiana specializzata nella tutela e nel recupero del patrimonio culturale nelle aree di crisi, ha riscosso l’interesse delle delegazioni sia dell’Onu e dell’Unesco e di diverse delegazioni presenti.

LA DICHIARAZIONE – “Le devastazioni del patrimonio culturale dell’umanità, ha dichiarato il Ministro Franceschini, avvenute nelle aree di crisi devono far maturare la consapevolezza di quanto sia necessario prevedere una componente culurale nelle missioni di pace e di sicurezza delle Nazioni Unite e della Unione Europea. La salvaguardia di beni archeologici e artistici che sempre di più sono oggetto di distruzione e saccheggio da parte dei terroristi deve esseere al centro dell’agenda della comunità internazionale”.

LA SCHEDA – L’impegno dell’Italia nella difesa del patrimonio culturale internazionale dai Caschi blu della Cultura all’Onu marzo 2015: intervista del Ministro Franceschini su The Guardian che sollecita la comunità internazionale a difendere il patrimonio culturale minacciato da Isis.

1 agosto 2015: 83 Paesi firmano la Carta di Milano al summit dei Ministri della Cultura a Expo che condanna la violenza contro il patrimonio culturale.

29 settembre 2015: intervento del presidente del Consiglio Matteo Renzi all’Assemblea Generale dell’Onu.

13 novembre 2015: l’Unesco approva una risoluzione che impegna ogni Paese membro a costituire una task force nazionale Unite4Heritage da impiegare in difesa del patrimonio culturale mondiale e sollecita l’ONU a discutere l’opportunità di una componente culturale nelle missioni di peacekeeping.

16 febbraio 2016: l’Italia costituisce la prima task force nazionale Unite4Heritage con l’accordo siglato alle Terme di Diocleziano a Roma con l’Unesco e l’allora Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni.

24 marzo 2017: il consiglio di sicurezza dell’ONU approva la risoluzione italo-francese (n. 2437/2017) che prevede l’impegno di una componente culturale nelle missioni di peacekeeping ONU, qualora richiesto.

30-31 marzo 2017: il primo G7 della Cultura a Firenze

18 ottobre 2017: presentazione della task force Unite4Heritage al Palazzo di Vetro dell’ONU.

Franceschini, presentati all’Onu i caschi blu della cultura ultima modifica: 2017-10-19T09:21:39+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags