Associazioni & Fondazioni

Le nuove 10 sterline con Jane Austen devolute in beneficenza

Le nuove 10 sterline con Jane Austen devolute in beneficenza

La nuova banconota da 10 sterline messa in circolazione dalla Bank of England, può essere devoluta per scopi umanitari a sostegno delle donne …

MILANO – Il 14 settembre 2017, la Bank of England ha messo in circolazione la nuova banconota da 10 sterline dedicata a Jane Austen, il cui ritratto sostituisce così quello di Charles Darwin. Jane ha conquistato uno storico primato assoluto senza precedenti. Si tratta dell’unica persona diversa dalla Regina ad apparire contemporaneamente su più di una moneta o banconota. Oltre alle 10 sterline, anche le 2 sterline, da collezione, riportano la sua effigie stilizzata. Il ritratto sarebbe quello commissionato da James Edward Austen-Leigh (nipote di Jane Austen) e pubblicato nel 1870 accanto al frontespizio della sua opera A memoir of Jane Austen (Ricordo di Jane Austen), la prima biografia sull’autrice. La banconota in circolazone sembra avere a che fare anche con aiuti ad associazioni femministe. Bustle ci spiega meglio di cosa si tratta.

CARITA’ FEMMINILE – La notizia della nuova banconata con Jane Austen, sembra portare anche buone notizie di carattere umanitario, in quanto la banconota può essere devoluta a favore della carità nei confronti delle donne. Gli inglesi, così, possono donare i loro #Austentenners a cause degne, come la Safe in Sussex, la Brighton Oasis e il Jane Austen’s House Museum. La battaglia per riuscire ad ottenere Jane Austen sulla banconota da 10 dollari, è durata quattro anni seguita dalle battaglie della femminista Caroline Criado-Perez. Una battaglia ardua quella sostenuta da Caroline, dopo la decisione della Banca nel voler sostituire l’ex premier Winston Churchill con Elizabeth Fry. Dopo una lunga battaglia legale, la campagna riuscì a convincere la Banca d’Inghilterra a inserire Austen sulla banconota ma è qui che iniziano i guai per la Perez. A quanto pare, infatti, Caroline  insieme a un’altra sostenitrice, sono diventate gli obiettivi di molestie su Twitter e che hanno portato alla denuncia da parte di altre donne che avevano subito minacce sui social.

L’INIZIATIVA – Dopo la dichiarazione di Caroline nel voler donare il suo primo “tenner” di Jane Austen ad associazioni locali a sostegno delle donne, altre donne hanno voluto seguire la sua iniziativa facendo lo stesso. Molte sono state le organizzazioni femministe che hanno tweetato il loro ringraziamento per il sostegno degli Austenites, incluso Bloody Good Period, che fornisce i prodotti mestruali ai rifugiati. Tante le associazioni e le cause che si possono aiutare entrando nel gioco della donazione: i centri locali di crisi, i fornitori di assistenza sanitaria HIV / AIDS, centri dedicati alla genitorialità, alle associazioni LGBT, oltre a sostegno del recente terremoto in Messico.


 

 


 

 

 

 

Le nuove 10 sterline con Jane Austen devolute in beneficenza ultima modifica: 2017-09-25T13:03:17+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags