Arte

Metropolitana di Stoccolma, la galleria d’arte più grande del mondo

Metropolitana di Stoccolma

La metropolitana di Stoccolma è anche una fantastica galleria d’arte. Le 100 stazioni ospitano, infatti, le opere e i design straordinari di 150 artisti …

MILANO – Siete mai stati a Stoccolma? Un motivo in più per visitare la capitale svedese è senza dubbio la sua metropolitana. Strano solo a sentirlo, ma è la pura verità. Una vera e propria galleria d’arte: più di 100 stazioni per le installazioni di altrettanti artisti. Per i pendolari svedesi è un po’ come viaggiare in un lunghissimo museo, tanto che la galleria è conosciuta anche come “l’esibizione d’arte più estesa del mondo”. Viaggiamo anche noi quindi nei meandri della metropolitana per scoprire tutti i tesori che ospita grazie agli scatti del fotografo Alexander Dragunov e The Guardian.

.

VEDI LA GALLERY COMPLETA 

.

IL MUSEO PIU’ GRANDE DEL MONDO – Inaugurata nel 1950, la metropolitana di Stoccolma è composta da 100 stazioni, 47 delle quali si trovano sotto terra. Ogni giorno viene visitata da tutti i pendolari che si servono dei treni così come migliaia di turisti che visitano le stazioni della metro senza necessariamente prendere i treni. Visitare la metropolitana di Stoccolma è come visitare un museo e ogni turista avrebbe bisogno di una guida. Le ambientazioni sono spettacolari e sembrano sempre pronte per ospitare la trama di un film. All’interno delle gallerie sotterranee si possono trovare sculture, quadri, mosaici, installazioni permanenti e manufatti, molti dei quali risalgono direttamente agli anni ’50. Acquistando un biglietto della metro è quindi possibile partecipare a una visita guidata di 5 stazioni. Se hai meno tempo, puoi visitare tu stesso la metropolitana acquistando un biglietto ordinario e girare per le stazioni più importanti e affascinanti. Il progetto è stato lanciato negli anni cinquanta da Vera Nilsson e Siri Derkert.

.

LE FERMATE PIU’ AFFASCINANTI – Se chiedete a uno svedese quale fermata della metro si dovrebbe assolutamente visitare, allora la risposta ricadrà sicuramente sulla T-centralen, la stazione centrale, le cui pareti sono ricoperte di piastrelle e rilievi degli anni ‘50. Fu la prima stazione ad avere una connotazione artistica, era il 1957 Complessivamente è la Line Blu che è ospita le installazioni più belle. La stazione Solna Centrum (linea blu) è caratteristica per il soffitto rosso cavernoso unico al mondo. Per alcuni ricorda un vaso sanguigno. Non manca neanche una stazione completamente decorata dai bambini, la Hallonbergen. Attraversando la Kungsträdgården sembra, invece, sembra di tornare indietro nel tempo all’epoca surrealista. Infine alcune stazioni ospitano opere d’arte che cambiano a rotazione, come ad esempio le fotografie della fermata Mariatorget.

.

LEGGI ANCHE: LE PANCHINE LETTERARIE DI LONDRA, PER PROMUOVERE LA LETTURA IN STRADA 

.

 

Metropolitana di Stoccolma, la galleria d’arte più grande del mondo ultima modifica: 2016-07-05T10:40:40+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags