Arte

L’asta della collezione Rockfeller ha visto 7 artisti da record

L'asta della collezione Rockfeller ha visto 7 artisti da record

Al Christie’s di New York l’asta delle opere appartenute a Rockfeller e moglie ha raccolto quasi 650 milioni di dollari che andranno in beneficenza…

MILANO – Non ha deluso le aspettative l’asta delle opere appartenute a Rockfeller e moglie. Un’asta che ha raccolto l’ingente somma di 650 milioni di dollari, che andranno in beneficenza. Sono stati realizzati 7 nuovi record per grandi autori quali Monet e Picasso: scopriamo meglio la notizia, grazie a un articolo di Repubblica.it

 

I record

La medaglia d’oro va assegnata a un quadro risalente al periodo rosa di Picasso, “Fillette à la corbeille fleurie” che è stato pagato il modico prezzo di  115 milioni di dollari. Il quadro è lo stesso che Hemingway ha descritto nel  “Festa mobile”.  Il quadro è la seconda opera più cara veduta, subito dopo “Les femmes d’Alger” venduta nel 2015. Anche Monet batte un record, il cui quadro “Nymphéas en fleur”, uno della serie di quadri delle ninfee eseguiti dall’artista a Giverny, è stata venduto a 84.687.500 di dollari. Terzo posto per Matisse: “Odalisque couchée aux magnolias” incassa 80.750.000 di dollari, contro i 50 milioni stimati. Nuovi record anche per Giorgio MorandiEugène Delacroix: “Natura morta”, del primo è stato aggiudicato per 4.332.500 dollari, mentre “Tigre jouant avec une tortue” dell’artista francese è stato battuto a 9.875.000 dollari.

L’asta della collezione Rockfeller ha visto 7 artisti da record ultima modifica: 2018-05-16T10:25:36+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags