Arte

La solitudine inquieta rappresentata nell’opera “L’albero della vita” di Gustav Klimt

La solitudine inquieta rappresentata nell'opera "L'albero della vita" di Gustav Klimt

In occasione dell’anniversario di nascita di Gustav Klimt, ripercorriamo il tema dell’estasi e della solitudine nell’opera “L’albero della vita”…

MILANO – Oggi, in occasione dell’anniversario di nascita di gustav Klimt, riscopriamo uno tra i  capolavori più significativi della sua carriera artistica, ovvero L’albero della Vita, realizzato nel 1905 per conto della famiglia Stoclet.

NASCITA DELL’OPERA – A Palazzo Stoclet, una residenza privata appena costruita a Bruxelles nel 1905 dall’architetto Joef Hoffmann, si inizia a respiare l’aria del cambiamento. La famiglia Stoclet era composta da attenti collezionisti d’arte, appassionati di arti indiane e buddiste. Di fatto, infatti, il Palazzo Stoclet si pone come uno dei più significativi episodi dell’arte del Novecento come insuperato esempio di integrazione delle arti. Proprio per questo motivo il palazzo viene considerato come un vero e proprio capolavoro, affidato alle mani di abili artisti incaricati di fondere l’arte con la vita. A figurare tra questi artisti ci sarà proprio Gustav Klimt. All’artista viene affidata la sala da pranzo, nella quale riuscirà a creare un’opera di rara bellezza, composta da tre pannelli: un maestoso mosaico di pietre dure, coralli e marmi, che sarà appunto l’Albero della Vita.

I PANNELLI – Le tre opere realizzate, lunghe circa sette metri, si fondono per crearne un’ unica e maestosa opera che vuole raccontarci una storia. A figurare al centro dell’opera è un albero d’oro dai mille rami, che si intersecano andando a formare figure geometriche simili a nuvole e onde. Al di là del preciso messaggio che l’artista vuole trasmettere attraverso la composizione dell’opera, questo albero ha da sempre un significato simbolico preciso, che si ripete in molte culture fin dalla nascita dell’arte: l’albero è conoscenza e vita. Nel secondo pannello, che figura a sinistra, a porsi sulla scena è una figura femminile con il capo girato verso destra. Questa particolare parte dell’opera, di sorprendente impatto e bellezza, è chiamata L’attesa, un atteggiamento che si può definire tipico nella femminilità espressa da Klimt L’innaturale posizion della donna, con la sua acconciatura, i suoi abiti e quella tipica bellezza orientale,  rimandano subito al mondo egizio e allo stile figurativo di quel singolare mondo. La ragazza raffiguarta, dunque, è una danzatrice e il suo corpo non ha dimensione ma è solamente ricoperto di gioielli e di colori. Nel pannello di destra, appare il tema dell’abbraccio che si realizza nella coppia. In questa scena troviamo la struggente realizzazione di una coppia. I due giovani sono raffigurati mentre si stringono in un abbraccio passionale, carico di sentimento e trasporto. La stretta morsa del contatto è la riconciliazione dei due sessi. Il corpo dell’uomo sovrasta e copre completamente la figura femminile, lasciando intravedere solamente il suo volto. Le loro vesti e ciò che li circonda, sgargianti d’oro, si incastrano alla perfezione nei virtuosismi delle figure geometriche.

SIGNIFICATO – L’albero della vita vuole rappresentare una sorta di congiunzione tra attesa e la riconciliazione. La freddezza della solitudine della donna viene spezzata con il calore dei due amanti. Nel primo pannello la donna presenta motivi rigidi, triangolari, mentre le due figure sono contraddistinte dalla concentricità del cerchio. Sui rami dell’albero alto, vi è appollaiato un uccello nero che richiama l’attenzione per la mancanza di colore. Altro non rappresenta che la minaccia sempre presente della morte.

ARREDARE CON ARTE – I temi dell’abbandono e dell’estasi sono fortemente presenti nelle opere di Klimt, tanto che noi Libreriamo abbiamo deciso di inserire nello spazio Libreriamo Store prodotti dedicati alla bellezza senza tempo de L’albero della vita. Dalle tele ai complementi per la camera da letto, passando per cuscini e prodotti per il bagno, questi prodotti esclusivi nascono per permettere agli amanti dell’arte e della bellezza di trasformare la propria casa in un capolavoro. Alcuni di questi prodotti potete trovarli e ammirarli qui in basso e, se volete acquistarli, a questo link.

Albero della vita-ple Albero-della-vita--Cuscino-arredo_ok coppia-federe-quadrato-arredo-arte-klimt-albero-della-vita-manifatturecotoniere-libreriamostore (2) trapunta-matrimoniale-arte-klimt-albero-della-vita-manifatturecotoniere-libreriamostore

 

La solitudine inquieta rappresentata nell’opera “L’albero della vita” di Gustav Klimt ultima modifica: 2017-07-14T10:41:14+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags