Arte

Herr Nilsson e la sua street-art ispirata a Caravaggio

Herr Nilsson e la sua street-art ispirata a Caravaggio

A Stoccolma sui muri della città, lo strett-artis Herr Nilsson ha creato dei murales in cui i personaggi Disney reinterpretano i dipinti di Caravaggio…

MILANO – Herr Nilsson è uno street artist di Stoccolma che unisce uno spiccato senso dell’umorismo e una certa controversia ai suoi murales. I suoi lavori raffigurano un sacco di eroi Disney, contraddistinti dalla loro dolcezza e innocenza. Nilsson, attraverso i suoi lavori, ci ricorda anche come il male può provenire da personagggi o associazioni inaspettati. Le sue opere, così, riescono sempre a farci sorridere e senza pedere di vista quell’elemento che genera la sorpresa.

I LAVORI – Simile alla rappresentazione del Narciso di Caravaggio, Nilsson reinventa la scena del dipinto raffigurando il cantante Justin Biber mentre ammira il proprio riflessio specchiandosi in un lago di Stoccolma.

20953626_1688803917799483_8101836607499996203_n

Ciò che Nilsson intende fare è unire il “vecchio e nuov0”, commentando temi ripetuti nella cultura e nell’arte e che son ancora fortemente ancorati nella società odierna. Accanto ha creato il personaggio Disney  di Maid Marion raffigurandolo sotto una veste  malvagia, con in una mano la spada e nell’altra la testa decapitata di Robin Hood, imitando così  il “Davide e Golia” di Caravaggio. A fare da contraccolpo e a far risaltare il disegno è il fondo scuro del murales in contrasto con il caldo rossastro del vestito di Marion proprio seguendo l’intenzione di mantenere il suo vero aspetto originale, pur combinandolo con un nuovo concetto. Con la raffigurazione dal titolo “Ronald con un cestino di frutta”, Nilsson ha voluto raffiguare sul muro un pagliaccio che annuisce schernendo alcuni simboli ben radicati nella società odierna. Questo particolare murales intende, cos’, imitare i gesti esatti e le emozioni del “Cesto di Frutta” di Caravaggio.

20915098_1687833471229861_2836835377804751959_n

LA PASSIONE PER CARAVAGGIO – “Sono un grande fan dei dipinti di Carvaggio e sono anche molto affascinato dalla sua vita e dal suo destino. Era profondamente religioso e spesso è stato commissionato direttamente dal Papa e dai cardinali in Italia grazie alle sue incredibili abilità artistiche. Allo stesso tempo, però, la sua vita è stata segnata anche segnata da un sacco di problemi da lui causati aggiudicandosi anche il giudizio di brutale assassino e pervertito sessuale. Questa dualità nella vita di Cravaggio è fonte d’ispirazione per me”, racconta Nilsson a Guy Hepner. Il fascino di Caravaggio ha fortemente influenzato lo stile di Nillson e i suoi lavori costituiscono una forte testimonianza. Nilsson sviluppa spesso un concetto di “bene e male” in tutte le sue opere. E’ conosciuto, così, soprattutto per aver scelto personaggi con una reputazione positiva per raffigurarli poi  con oggetti contraddistinti dalla negativà. Ciò che Nilsson crea sono opere che a prima vista sembrano innocenti ma che spesso sono accompagnati da un fattore dannoso e rischioso come ad esempio il vaso di fumo di Winnie the Pooh. Oltre a questo accostamento con i personaggi Disney, Nilsson usa nei sui murales anche la rappresentazone di simboli religiosi tra cu il Dalai Lama raffigurato in possesso di una sigaretta e di una coca-cola.

LEGGI ANCHE: Andrea Mattoni, l’artista che ha portato Caravaggio sui muri delle città

Photocredit: www.herrnilsson.me


 

 

 
Herr Nilsson e la sua street-art ispirata a Caravaggio ultima modifica: 2017-09-10T09:20:58+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags