Arte

Grant Wood in mostra al Whitney Museum di New York

Grant Wood in mostra al Whitney Museum di New York

Una mostra sulle opere più famose di Grant Wood, considerato uno dei più grandi indagatori del lato oscuro dell'”american dream”…

MILANO – “American Gothic” è sicuramente il quadro più conosciuto di Grant Wood: insieme al dipinto saranno presentate altre celebri opere del pittore che sono meno conosciute. La mostra sarà visitabile dal 2 marzo al 10 giugno al Whitney Museum di New York e riunisce tutte le produzioni dell’artista. L’esposizione vede coinvolte Barbara Haskell, curatrice, e Sarah Humphreville, assistente curatoriale senior.  Nella sua arte si riflette l’ansia di essere un artista e un omosessuale represso nel Midwest negli anni ’30. Wood crea figure che, da una parte illustrano l’idendità americana, ma dall’altra mettono anche in luce la soltudine e l’isolamento di ogni cittadino. 

American Gothic

Il dipinto è uno dei quadri più rappresentativi dell’arte americana del XX secolo: realizzato nel 1930, raffigura due persone, probabilmente marito e moglie, che posano davanti a una casa. Grant Wood voleva rappresnetatre i ruoli tradizionali dell’uomo e della donna nell’america di quel periodo. L’uomo regge in mano un  forcone che potrebbe essere un simbolo del lavoro manuale. Wood prese come modelli la sorella Naan e un dentista. Il quadro ha riscosso molto successo anche nel nostro paese, tanto che in Italia è stato utilizzato per illustrare le copertine di Antologia di Spoon River. Molto sono state le parodie del quadro, che dimostrano l’enorme successo del pittore: eccone un esempio!

 

Parodia Grant

 

 

 

Grant Wood in mostra al Whitney Museum di New York ultima modifica: 2018-03-07T09:13:45+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags