Arte

Cosa visitare durante il Fuorisalone a Milano

Cosa visitare durante il Fuorisalone a Milano

Vi forniamo di seguito una mappa delle zone in cui vale la pena fare un salto e lasciarsi incuriosire dalle proposte dei vari designer…

MILANO – Dal 17 al 22 Aprile Milano apre le sue porte in occasione del Fuorisalone. Per sei giorni le strade della città saranno invase da visitatori e curiosi, installazioni e food truck. Orientarsi tra gli eventi e le esposizioni non sarà facile, a causa degli innumerevoli eventi e installazioni in programma, ragion per cui vi forniamo di seguito una mappa delle zone in cui vale la pena fare un salto e lasciarsi incuriosire dalle proposte dei vari designer.

Tortona Design Week

Un grande classico. Di quelli che non devono mancare mai. Basta solo capire cosa vale la pena davvero vedere. Un tour vero e proprio del quartiere che si sviluppa tra via Tortona, via Savona, via Solari e piccole vie traverse. Quest’anno resenzieranno oltre 20 progetti espositivi, 30 designer e 50 aziende. A pochi passi dalla zona Tortona, si terrà la prima edizione della piattaforma espositiva Asia Design Pavilion, un progetto coordinato che mostrerà le novità e le tendenze di design provenienti dal mondo asiatico, nel complesso espositivo di Via Watt 15.

Ventura Lambrate e Ventura Centrale

Si tratta del distretto più cool (e coerente di tutti), quello un po’ più periferico e che dalla scorsa edizione ha però inglobato un nuovo spazio più… centrale. FuturDome, in via Paisiello 6, Milano è una delle grandi novità del Fuorisalone 2018. L’elegante palazzo Liberty dei primi del 900, diventa infatti, la sede di Ventura Future, il nuovo polo espositivo del circuito Ventura Projects.

5VIE

La più bella zona di Milano, la più nascosta, la più curiosa (tra via Torino, corso Magenta e via Carducci). Dopo essersi fatta scoprire da milanesi e non, anche per questa edizione, il distretto 5VIE ha deciso di raccontarsi attraverso le micro aree che lo compongono.

Brera Design Week

Da piazza Affari è un attimo arrivare in Brera, altro quartiere bellissimo di Milano e che conta moltissimi showroom in cui affacciarsi durante i giorni del Salone.

Università Statale

L’Università Statale in via Festa del Perdono, apre le porte al design con installazioni di designer e architetti di calibro internazionale. Quest’anno il titolo della mostra evento sarà House in Motion per celebrare i 20 anni di collaborazione della rivista Interni con l’università Statale. Il tema trattato sarà quello del rapporto tra uomo e tecnologia con uno sguardo al futuro dell’abitare, con  installazioni quasi tutte “made in Italy”.

Porta Venezia Design

Design, arte, liberty, food & wine. Questo è quello che promette l’elegante distretto di Porta Venezia in cui stile di ieri e quello di oggi si confrontano.

Isola Design District

Artigiani locali e nomi internazionali come si usa all’Isola, dove piccole realtà di quartiere si affiancano ad altre internazionali e dove le case della vecchia Milano si affacciano sul Bosco Verticale di Boeri. Così è l’Isola Design District, il nuovo distretto del Fuorisalone che ha tutta l’aria di essere già il più cool di Milano.

Per scoprire tutti gli eventi, consultare il sito www.fuorisalone.it

 

 

Cosa visitare durante il Fuorisalone a Milano ultima modifica: 2018-04-17T09:20:12+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags