Arte

Autunno: le grandi mostre in arrivo in Italia

Untitled design(78)(1)

Dopo la ricca affluenza nei musei italiani questa estate, vediamo quali sono alcune delle mostre in programma questo autunno…

MILANO  –  Dopo il boom delle visite al museo in questi ultimi mesi estivi, molte delle esposiozni inaugurate a partire da Giugno in Italia non hanno ancora chiuso i battenti al pubblico. Altre, invece, verranno inaugurate a partire da Settembre per poi proseguire durante i mesi freddi dell’anno con la speranza di veder partecipare alle esposizioni un elevato numero di amanti dell’arte.  Van Gogh, Caravaggio, Giorgione e Picasso sono solo alcuni dei nomi dei maestri che la faranno da padrone  nella prossima stagione autunnale. Vediamo a tal proposito alcune delle esposizioni in programma questa estate e che gli appassionati di arte e cultura non devono lasciarsi scappare.

Pubblicità! La nascita della comunicazione moderna 1890- 1957

La mostra è in programma fino al 10 Dicembre 2017 alla Fondazione Magnani Rocca di Traversetolo (Parma). Dai primi passi della storia della pubblicità prende avvio la mostra che, attraverso duecento opere dalla fine dell’Ottocento all’era di Carosello, si pone l’obiettivo di raccontare la nascita in Italia della pubblicità dalle sue prime forme di comunicazione semplici e dirette, all’introduzione dell’illustrazione come strumento persuasivo e spiazzante per novità e per fantasia, al rapporto tra illustrazione e messaggio pubblicitario attraverso i diversi media, dal più conosciuto manifesto, alla locandina, alla targa di latta e poi al packaging della confezione, fino all’arrivo della radio come strumento di comunicazione di massa.

Marino Marini. Passioni Visive

Dal 16 Settembre si entra nel vivo con cento opere dell’artista che, dai celeberrimi Cavalieri ai festosi Giocolieri, saranno esposte a Palazzo Fabroni di Pistoia, città natale del maestro toscano. Dieci sono le sezioni pensate dai curatori per dare pieno conto della ricerca plastica di Marino Marini: sono tutte caratterizzate dal raffronto tra le opere dello scultore pistoiese e quelle di altri grandi del passato o di suoi contemporanei.

Pablo Picasso. Tra Cubismo e Neoclassicismo: 1915- 1925

Alle Scuderie del Quirinale, dal 22 Settemnre al 21 Gennaio arriveranno gli straordinari capolavori provenienti dai maggiori musei internazionali. La mostra, che vedrà esposte oltre 100 opere dell’artista, approfondirà la produzione di Picasso immediatamente successiva all’esperienza italiana, documentando l’impatto a lungo termine di questo viaggio sulla sua formazione: dalle suggestioni neoclassiche ispirate alla scultura antica, al Rinascimento romano, fino alla scoperta della pittura parietale di Pompei.

Van Gogh. Tra il grano e il cielo

I capolavori del maestro olandese sono riuniti in una grande mostra allestita dal 7 Ottobre all’8 Aprile a Vicenza nella Basilica Palladiana a Vicenza. 43 dipinti e 84 disegni ricostruiranno la vicenda umana e artistica del pittore. Sarà come entrare nel laboratorio dell’anima di Van Gogh, in quel luogo segreto, solo a lui noto, nel quale si sono formate le sue immagini. Spesso nella condivisione dei temi in primo luogo con Jean-François Millet e poi con gli artisti della cosiddetta Scuola dell’Aia, una sorta di versione olandese della Scuola di Barbizon. E puntualmente alcune delle loro opere verranno esposte a confronto.

Duchamp, Magritte, Dalì. I rivoluzionari del ‘900

Oltre 200 opere che, partendo dalle avanguardie storiche, arrivano all’ espressionismo astratto di Pollock. La mostra sarà ospitata dal 16 Ottobre all’11 Febbraio al Palazzo Alberti di Bologna.

Monet

Sono circa 60 le opere che racconteranno il lavoro del grande artista dalle celebri caricature fino alle monumentali Ninfee. Novità anche per Roma dove al Complesso del Vittoriano dal 19 ottobre verrà ospitata una splendida esposizione dedicata a Monet.

Chagall. Sogno di una notte d’estate

Il 14 ottobre la mostra sarà inaugurata al Museo della Permanente. Si tratta di una mostra-spettacolo unica nel suo genere che non si limita a semplici proiezioni, ma al coinvolgimento totale dello spettatore.

Il mondo fluttuante di Toulouse-Lautrec

Sempre a Milano, al Palazzo Reale, verrà inaugurata il 17 Ottobre la mostra che porterà il colore e la vivacità della Parigi di fine secolo e che ha caratterizzato lo stile dell’eccentrico artista francese. Il progetto espositivo, articolato in sezioni tematiche, condurrà il visitatore a comprendere il fascino e l’importanza artistica del pittore bohémien che, senza aderire mai a una scuola, seppe costruire un nuovo e provocatorio realismo, sintesi estrema di forma, colore e movimento.

Autunno: le grandi mostre in arrivo in Italia ultima modifica: 2017-08-28T10:36:41+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags