Biblioteche

Arriva il Bookbus, la Biblioteca su strada per diffondere la cultura e i libri sui mezzi pubblici

26112014165121_sm_9876

Parte a Dicembre una nuova iniziativa a favore della lettura. Dagli ideatori de “Il libro sospeso” arriva il bookbus, la biblitoeca su sTrada per incentivare e promuovere la lettura in viaggio sui mezzi pubblici…

MILANO – Un servizio originale e gratuito pensato per tutti, soprattutto i più giovani, a favore della diffusione della cultura e per incentivare i trasporti comuni.  Dall’iniziativa de “Il Libro Sospeso” della libreria Ex Libris di Polla (Sa) nasce una nuova idea: la  Biblioteca su strada.

POLLA, LA CITTA’ DEL LIBRO – Il bookbus è una biblioteca sempre disponibile durante i propri viaggi in autobus che potrà rendere più piacevoli gli spostamenti ma anche sostenere la fame di cultura e dare nuova linfa al progetto de “Il libro sospeso”, nata presso la libreria Ex Libris di Polla e ripresa poco tempo dopo dalla libreria “Il mio libro” di Milano. Questa è la nuova sfida della libreria Ex Libris di Polla, piccolo comune in provincia di Salerno noto da diversi anni come “La Città del libro”.

COME FUNZIONA IL BOOKBUS – L’iniziativa è realizzata in collaborazione con le autolinee Curcio di Polla (sSa) che effettua viaggi nazionali e internazionali. Il passeggero può scegliere uno dei libri elencati nella lista che trova sull’autobus, quindi si rivolge al personale di bordo che sarà ben lieto di consegnargli una copia da poter leggere comodamente. Una volta ricevuto il libro, il passeggero a fine corsa può scegliere di restituirlo al personale, acquistarlo per leggerlo a casa, oppure comprarlo e donarlo all’iniziativa del Libro sospeso della Ex Libris di Polla che a sua volta lo consegnerà a un ragazzo dai 10 ai 18 anni, per favorire la lettura tre le nuove generazioni. Si tratta del primo servizio di BookBus in Italia, lettura sugli autobus di media e lunga percorrenza, che partirà da Dicembre.  Su tutti i Bus delle Autolinee Curcio troverete l’alimento vitale per il vostro viaggio… e la Lettura diventerà la Vostra compagna di viaggio.

DISPERSIONE URBANA – Secondo i dati elaborati dall’Eurispes, il fenomeno dello sprawl urbano (dispersione urbana) in Europa è in continua crescita e così la necessità di spostarsi, in particolare in Italia. Il nostro Paese, infatti, mostra un maggiore uso del territorio rispetto alle medie continentali, fatto che contribuisce all’aumento delle distanze e la necessità di trovare nuove soluzioni per raggiungere i diversi luoghi di interesse, sia per lavoro, sia per motivi di studi oper semplice svago. I giovanissimi sono senza dubbio i più assidui frequentatori di autobus: solo il 32,6% non li utilizza mai (la quota raggiunge circa la metà nelle altre fasce d’età), il 27,7% li usa qualche volta, il 24,8% spesso, il 13,9% sempre.

 

Arriva il Bookbus, la Biblioteca su strada per diffondere la cultura e i libri sui mezzi pubblici ultima modifica: 2014-11-27T09:45:00+00:00 da

© Riproduzione Riservata
Tags