Diffondiamo

Zazie.it, il primo social network tutto italiano dedicato al mondo dei libri

30102012123502_sm_2946

Sulla scia di aNobii e degli altri social network dedicati al mondo dei libri, anche i lettori italiani hanno trovato uno spazio dove incontrarsi, un ambiente fatto su misura per loro, dove discutere e condividere la propria passione: Zazie.it……

 Zazie.it, il social network tutto italiano dedicato ai libri, si presenta ai lettori con originalità, attraverso la catalogazione per Mood e ai premi bonus per i lettori più assidui. Ora anche applicazione mobile
 

MILANO – Sulla scia di aNobii e degli altri social network dedicati al mondo dei libri, anche i lettori italiani hanno trovato uno spazio dove incontrarsi, un ambiente fatto su misura per loro, dove discutere e condividere la propria passione: Zazie.it. Ideato da Digitpub con la collaborazione della giornalista Barbara Sgarzi, esperta di web e agente di aNobii in Italia, Zazie.it è un network “tutto italiano” sul quale il lettore può creare la propria libreria virtuale, archiviare, votare e recensire i libri e gli ebook che ha letto, curiosare nelle librerie degli altri per scoprire nuovi autori e percorsi di lettura. On line da poco meno di un anno, Zazie.it ha appena lanciato anche la sua prima applicazione mobile, per portare la propria libreria con sè, in ogni momento.

OGNI STATO D’ANIMO HA LA SUA LETTURA – Rispetto agli altri social network dedicati alla lettura, su Zazie.it si potranno catalogare i libri con il cuore e non solo con la testa. Oltre all’archiviazione per titolo e autore, oltre alla recensione e al voto, Zazie.it offre la possibilità di catalogare (e cercare) i libri letti per stato d’animo: i Mood. Se un libro ci ha fatto piangere, se è perfetto per quando siamo innamorati oppure giusto per un momento di riflessione, il lettore sceglie uno o più mood e li assegna al titolo che sta archiviando nella propria libreria. E si potrà anche cercare nelle librerie altrui i libri adatti per un particolare stato d’animo. Inoltre, su Zazie.it è possibile di indicare il modo e il momento “giusto” per leggere un libro: con le icone ComeDoveQuando il lettore può aggiungere queste informazioni: in viaggio, e non a casa sul divano; d’estate anziché d’inverno; sfogliato in due o al contrario in splendida solitudine; sotto il piumone o all’ombra di un albero.

PRIMO SOCIAL NETWORK DEDICATO AI LETTORI ITALIANI – Marco Ghezzi, ideatore della piattaforma Zazie.it e co-fondatore di Bookrepublic (Digitpub) con Marco Ferrario, racconta: “Abbiamo ideato un progetto che affianca sul web i grandi player internazionali: il nostro è il primo social network dedicato ai lettori italiani. E infatti il nome deriva dalla protagonista dell’indimenticabile romanzo di Raymond Queneau: come quella ragazzina, anche noi lettori vogliamo avere uno sguardo curioso sul mondo dei libri. E anche un po’ ribelle”. Barbara Sgarzi, curatrice di “aNobii. Il tarlo della Lettura” (Rizzoli, 2009), prosegue: "Leggere non è mai un’esperienza fine a se stessa, ma fa scattare nella mente ricordi e associazioni. Per questo, oltre agli strumenti classici di un social network, abbiamo voluto offrire un tocco di colore e di emozione per descrivere i libri, che sono i grandi protagonisti di Zazie".

ZAZIE PREMIA I LETTORI PIÙ APPASSIONATI
– Leggere è passione, ma può essere anche un bellissimo gioco. Per ogni attività su Zazie.it – creare l’account, archiviare e recensire un libro, chiacchierare con gli altri lettori, suggerire nuovi autori e nuovi titoli – l’utente otterrà dei badge che certificheranno la sua passione di lettore. E gli permetteranno anche di ottenere anteprime esclusive, inviti a incontri con gli autori, invii di libri e sconti speciali. Perché leggere è una passione che va premiata.

ZAZIE MOBILE – La prima applicazione mobile firmata Zazie.it consente di portare la propria libreria con sé, in ogni momento. Il funzionamento è semplice: si scarica gratuitamente l’applicazione dall’App Store, si legge il codice a barre del libro e lo si aggiunge così alla propria libreria. In questo modo, ciascuno può segnalare e raccontare dove è stato letto quel titolo, e che emozioni ha suscitato. Marco Ghezzi e Barbara Sgarzi spiegano: “L’applicazione mobile estende e arricchisce le funzionalità del sito web di Zazie, permettendo all’utente di condividere la passione di lettore ovunque si è”. La geolocalizzazione dei libri offerta dall’app di Zazie permette di collegare immediatamente il luogo con il titolo del testo che si sta leggendo, e amplia le possibilità, già presenti sul sito, di legare autori ed emozioni, offerte dai Mood e dai ComeDoveQuando: tutte le letture possono essere infatti archiviate seguendo gli stati d’animo.

30 ottobre 2012

Zazie.it, il primo social network tutto italiano dedicato al mondo dei libri ultima modifica: 2012-10-30T00:00:00+00:00 da

© Riproduzione Riservata
Tags